Shlomo Harush

Shlomo Harush nasce a Gerusalemme nel 1961; studia Storia del Medio Oriente presso l’Università Ebraica di Gerusalemme e Fotografia all’Hadassa Community College di Gerusalemme (1987-1990). Dal 1990 al 1997 vive e lavora a Milano, per poi trasferirsi a New York nel 1998 e stabilire il proprio studio a Brooklyn, dando vita a un’arte multidisciplinare che abbraccia scultura, fotografia, installazioni, pittura e opere multimediali. Negli ultimi anni l’interesse di Harush si focalizza principalmente sul tema della metamorfosi di forme e materiali, creando audaci e affascinanti interrelazioni tra l’arte e l’industria, nel costante tentativo di sfidarne limiti e confini.
Indagando i diversi materiali industriali, tra cui l’alluminio, il bronzo e l’acciaio, l’artista mescola nel suo lavoro oggetti e soggetti quotidiani, e li manipola per allontanarsi dall’archetipo e dar vita a nuove e inaspettate rappresentazioni. Shlomo Harush vive e lavora a New York.

Mostre